Menu Chiudi

Ime Udoka rivela il problema chiave che ha paralizzato i Celtics in Gara 6 vs Heat

I Boston Celtics hanno avuto l’opportunità di prenotare il biglietto per le finali NBA di fronte ai fedeli della città natale venerdì sera, ma non ci sono riusciti nella sconfitta per 111-103 contro i Miami Heat.

Ime Udoka ha discusso di cosa è andato davvero storto per la sua squadra e ha posto una forte enfasi sulla brutta partenza dei Celtics.

Via Chris Mannix:

Udoka dice che gli inizi di Boston sono stati un problema. “Giocare dietro la palla da otto per la maggior parte del gioco”, ha detto Udoka di Gara 6. Dice di voler vedere Boston esercitare pressione in anticipo, in modo simile a Gara 7 contro Milwaukee.

Il primo quarto in genere dà il tono per l’intero concorso. I Celtics erano in svantaggio all’inizio e Miami li ha superati 29-22 in quel periodo di apertura. In effetti, Boston è rimasto indietro per la maggior parte della partita, avendo un breve vantaggio di quattro punti a un certo punto. Udoka ha ragione, però. Il recupero non è mai una ricetta per il successo, soprattutto nei playoff contro una squadra fantastica come gli Heat.

In Gara 7 contro i Bucks, i Celtics in realtà sono partiti lentamente ma si sono ribellati a Milwaukee negli ultimi tre quarti. Boston dovrebbe sentirsi fiducioso nell’affrontare l’incontro di domenica, andando 5-0 nelle partite dopo le sconfitte. Jayson Tatum ha anche una media di oltre 32 punti a notte in quelle apparizioni.

È tempo di andare.