Menu Chiudi

I veri sentimenti di Zion Williamson sul contratto supermax con tonnellate di protezioni per Pelicans

Zion Williamson e i New Orleans Pelicans hanno concordato un accordo supermax che potrebbe valere fino a $ 231 milioni. Tuttavia, è anche pieno di protezioni per i Pels che dipendono dal fatto che Zion rimanga effettivamente in salute e giochi con la squadra.

Mentre alcuni giocatori esiterebbero a firmare un tale accordo, a quanto pare Zion non lo fece. Secondo Shams Charania di The Athletic, l’esplosivo attaccante era in realtà contento dell’accordo.

“Zion Williamson era entusiasta di firmare questo nuovo contratto per rimanere a New Orleans… questo è un accordo che voleva portare a termine”, ha condiviso Charania al The Pat McAfee Show.

Charania ha confrontato il contratto di Zion Williamson con quello firmato da Joel Embiid con i Philadelphia 76ers nel 2017, che prevedeva diverse protezioni come partite giocate e possibilità di infortunio. Per quanto riguarda l’attaccante dei Pelicans, Charania ha sottolineato che Zion potrebbe ottenere i suoi $ 231 milioni garantiti se riuscisse a entrare in una squadra All-NBA nel 2022-23.

Anche se Zion non raggiunge gli obiettivi contrattuali fissati per la prossima stagione, verrà comunque pagato profumatamente. Detto questo, per lui è comunque una vittoria.

Tuttavia, vale la pena notare che Williamson rimane un All-Star. È ancora un giocatore di talento e se riesce a rimanere in salute e tornare al suo solito, esplosivo sé, non è difficile vederlo competere per un posto All-NBA e gli altri riconoscimenti in campionato.

Per ora, però, i fan dei Pelicans devono aspettare e vedere cosa farà Zion quando tornerà. Dopo aver saltato tutto il 2021-22, è meglio moderare le aspettative per il giovane fino a quando non dimostrerà di essere migliore che mai.