Menu Chiudi

Jayson Tatum svanisce l’idea che i Celtics scambino per Kevin Durant

Se hai intenzione di chiedere a Jayson Tatum, non cambierà nulla dell’attuale squadra dei Boston Celtics. Nemmeno Kevin Durant potrebbe cambiare idea. Ama il roster che hanno, soprattutto dopo aver raggiunto le finali NBA nei playoff del 2022.

I Celtics sono stati recentemente collegati con uno scambio di Durant, con il franchise di Beantown che avrebbe offerto un pacchetto di Jaylen Brown, Derrick White e una scelta al draft per KD. I Brooklyn Nets hanno rifiutato la proposta e in realtà hanno chiesto di più poiché rimangono fermi sul loro enorme prezzo richiesto per l’attaccante superstar.

Sebbene nessun accordo sia imminente nei colloqui commerciali dei Durant tra Celtics e Nets, la voce ha catapultato Boston in prima linea come favorita per l’atterraggio del 33enne.

Tatum non ha commentato la possibilità di collaborare con l’ex MVP NBA sui Celtics, sottolineando che non è una sua decisione da prendere. Tuttavia, ha sottolineato che gli piace dove si trova la squadra senza Durant (tramite gli straordinari).

È facile capire da dove viene Jayson Tatum. Mentre Kevin Durant è un talento generazionale che probabilmente ha il miglior gioco offensivo nella storia della NBA, è discutibile se sia il pezzo mancante di cui i Celtics hanno bisogno. Per non parlare del fatto che scambiare per lui potrebbe significare separarsi dall’ancora difensiva Marcus Smart e da una pletora di scelte al draft, che potrebbero benissimo paralizzare la squadra quando si tratta di costruire per il futuro mentre si contendono ora.

Resta da vedere cosa faranno i Celtics, ma una cosa è chiara: Tatum è pronto a tornare con Jaylen Brown e l’attuale roster di Boston.